Il mondo delle carpe

La carpa è una specie variabile di pesci d’acqua dolce e oleosa, appartenenti alla famiglia Cyprinidae, un gruppo molto grande di pesci nativi dell’Europa e dell’Asia.

In natura, quindi, esistono varie tipologie di carpa:

  • Carpa d’argento (Hypophthalmichthys molitrix) con lunghezza comune di 18 cm, peso massimo di 50 kg e con un età massima di 10 anni;
  • Carpa Comune (Cyprinus carpio) con lunghezza comune di 31 cm, peso massimo di 40 kg e con un età massima di 38 anni;
  • Carpa d’erba (Ctenopharyngodon idella) con lunghezza comune di 11 cm, peso massimo di 45 kg e con un età massima di 21 anni
  • Carpa dalla testa grande (Hypophthalmichthys nobilis) con lunghezza comune di 60 cm, peso massimo di 40 kg e con un età massima di 20 anni
  • Carpa Carassio (Carassius carassius) con lunghezza comune di 15 cm, peso massimo di 3 kg e con un età massima di 10 anni
  • Carpa Catla o indiana (Cyprinus catla) con lunghezza massima di 182 cm, peso massimo di 38 kg e con un età massima di 12 anni
  • Carpa Mrigal (Cirrhinus cirrhosus) con lunghezza comune di 40 cm, peso massimo di 12 kg e con un età massima di 10 anni
  • Carpa Nera (Mylopharyngodon piceus) con lunghezza comune di 12 cm, peso massimo di 35 kg e con un età massima di 13 anni
  • Carpa di fango (Cirrhinus molitorella) con lunghezza comune di 15 cm, peso massimo di 1 kg e con un età massima di 12 anni.

Vari tipi di carpe vengono addomesticate e fatte crescere in grandi vasche di acqua dolce come pesci d’alimentazione comune, in Europa e in Asia, da migliaia di anni. L’allevamento della carpa è stata perseguito in Cina per almeno 2.400 anni. Un tratto caratteristico della famiglia Fan Li sin dal V secolo a.C., dove le carpe venivano cresciute in appositi stagni.

In questo articolo ti ho riassunto il fantastico mondo delle carpe e le varie specie che esistono, ovviamente non sono tutte, ma una le più conosciute.

Log in