I migliori alberghi a Pescara

Essendo fra le principali attrazioni turistiche cittadine della Riviera Adriatica, Pescara ha sempre abbisognato di tenere alto lo standard relativo alla qualità della proposta ricettiva, che deve oggi più di ieri offrire salde garanzie tanto agli italiani quanto agli avventori stranieri. Per tale motivo l’accoglienza è considerata dalla città abruzzese un’assoluta priorità per dare forza a un turismo dilagante e proficuo dal punto di vista sociale ed economico. Come stabilire, tuttavia, quali sono i migliori alberghi a Pescara?

La realtà urbana ha le sue indissolubili certezze e l’Hotel Carlton del Gruppo Oliveri corrisponde indubbiamente a una di queste: elegante (è un quattro stelle), a pochi passi dal bel centro storico e in posizione panoramica, attua una strategia di servizio per qualunque target di clienti, in particolar modo business men, per i quali non deve mancare nulla, dalla connessione wi-fi alla tv satellitare, dalla colazione internazionale al telefono a linea diretta, dalle stanze confortevoli al ristorante con menù terra-mare. In pieno centro s’erge il moderno Victoria Hotel, segnalato per la discrezione del personale, le diverse comodità palesate e la cordialità della direzione, meticolosa in afferenza al soggiorno del cliente.

Molti dei migliori alberghi a Pescara dispongono realmente di una marcia in più rispetto ai concorrenti di categoria, vedesi il Parc Hotel Villa Immacolata, che ai servizi già eccellenti aggiunge il lussuoso optional della SPA, un trend che seguita da anni ad andar per la maggiore riscontrando il favore del turista, specie se di genere femminile, che ama farsi coccolare. Molto comodo per chi viaggia in treno è il B&B Hotel Duca d’Aosta, prossimo alla stazione ferroviaria ergo facile da raggiungere in brevissimo tempo: sintetizza l’esigenza di un pernottamento estemporaneo con il piacere della diuturna permanenza, rispettoso dell’ospite e delle sue tasche. Insomma, anche le strutture alberghiere hanno un’anima.

Log in