Chi siamo

Il termine cloud è ormai assai di moda e identifica la tecnologia che secondo molti rappresenta la più grande innovazione connessa alla diffusione di Internet.

Questa tecnologia è sicuramente di straordinario impatto nella vita di noi: grazie al cloud computing gli utenti collegati ad un cloud provider possono dare corso a mansioni come l’elaborazione, l’archiviazione, il recupero dei dati, anche tramite un semplice internet browser.

Dietro questo aspetto pratico/operativo c’è però anche un forte elemento etico e valoriale: il cloud computing rappresenta l’opportunità di condivisione per eccellenza.

Inoltre la nuvola ha anche una forte connotazione poetica e letteraria e da sempre rappresenta un contenitore di pensiero in senso letterale (basti richiamare alla mente le tavole di un fumetto) e metaforico.

Ecco perché abbiamo dato al nostro blog proprio il nome Ready to Cloud, in sostanza pronti a condividere. Ma a condividere cosa? Sicuramente proprio il nostro pensiero, le nostre idee e opinioni, il nostro modo di guardare al mondo, le nostre riflessioni estemporanee e non solo, le nostre meditazioni su quanto ci circonda e su temi dal forte impatto, come il turismo e le ricadute economiche ad esse connesso, la gastronomia, una risorsa fondamentale per il nostro paese, e tutto quello che ci colpirà, ci incuriosirà e ci spingerà ad armarci di computer per spedire nella rete i nostri articoli.

Siamo un gruppo di giovani autori web 2.0, di amanti della scrittura, di appassionati di blog e social media, di incurabili curiosi.

Se sei anche tu alla ricerca di una nuvola in cui e su cui esprimerti, contattaci utilizzando l’apposito form nella pagina contatti.

Sali a bordo della nostra nuvola che al posto di minute particelle d’acqua condensata contiene quanto di più immateriale e potente, i bit: leggi, scrivi, rifletti con noi e metti anche il tuo pensiero nel nostro balloon virtuale.

Log in